Mobilità e carta carburante

La TMC si è unita a un provider leader nel settore delle carte aziendali per fornire una soluzione completa per la mobilità e l’acquisto di carburante denominata carta Fuel+. L’innovativa carta Fuel+ vi offre il potere di un monitoraggio integrato del chilometraggio insieme alla capacità di acquistare carburante in oltre il 98% delle stazioni di rifornimento europee e britanniche, inclusi tutti i supermercati.

È una soluzione unica, efficace e sicura per l’acquisto di carburante destinato ai veicoli aziendali consolidati e la gestione delle spese di viaggio aziendali. Non sono previste commissioni sulle transazioni (anche se potrebbero essere applicate delle commissioni sulla carta)

La più grande rete per l’acquisto di carburante

Poiché la carta Fuel+ aderisce al circuito globale Visa, non esiste in Europa o nel mondo una rete di stazioni di rifornimento più grande. La Fuel+ non è legata a nessun marchio o azienda di carburanti, così non c’è nessuna limitazione nella scelta del luogo in cui i conducenti possono rifornirsi e nessun incentivo a favorire un particolare marchio di carburante. In più, i conducenti hanno la comodità di utilizzare i moderni distributori “self-service” che riducono i tempi di rifornimento.

I resoconti consolidati creano una potente piattaforma per la negoziazione degli sconti sul carburante con le compagnie petrolifere con l’aggiunta di iniziative conformi della TMC finalizzate a garantire che i vostri conducenti possano sfruttare al massimo le opportunità di sconto. Nell’ambito di linee guida severe sul volume di carburante acquistato, possono essere disponibili anche sconti di spesa consolidati.

Sicurezza e controllo

La tecnologia basata sul microchip e il PIN conferisce a Fuel+ eccezionali vantaggi di sicurezza in confronto alle obsolete carte carburante magnetiche ampiamente in uso oggi.

Oltre a garantire che la carta venga utilizzata solo presso i punti del rivenditore di carburante, il microchip può essere programmato con funzioni di sicurezza aggiuntive al momento della richiesta del rilascio. Ad esempio, le limitazioni possono essere poste sul numero massimo di transazioni giornaliere evitando così che i conducenti possano rifornire più di un veicolo alla volta.

Inoltre, con le carte carburante tradizionali, le transazioni al di sotto di € 75 vengono spesso autorizzate automaticamente. Ma la carta Fuel+ non prevede nessun tetto massimo, così tutte le transazioni vengono automaticamente controllate online, aggiungendo in tal modo un altro potente strumento per combattere la frode.

Il nostro software intelligente individua le transazioni che non rientrano nel profilo abituale del possessore della carta segnalando al nostro team di assistenza clienti di contattare l’utente per controllare la validità della transazione e che la carta non sia stata rubata o clonata.

La tecnologia della carta carburante basata sul microchip e sul PIN offre sicurezza autorizzando ogni acquisto in tempo reale. E poiché i conducenti possono utilizzare la carta solo presso le stazioni di rifornimento, aiuta a bloccare le spese e i prelievi non autorizzati presso gli sportelli ATM.